progetto Ancient Appia Landscapes

Lo scorso venerdì si è svolta presso il caratteristico scenario del Castello dell’Ettore nel centro storico di Apice Vecchia, una importante rassegna promossa dalla start up Genti delle Alture.
L’evento ha previsto la presentazione della prossima campagna di scavo nei pressi della Via Appia da parte della Università degli Studi di Salerno, nella persona del Prof. Alfonso Santoriello e del cammino emozionale della regina viarum nel racconto di due camminatori, Filippo Iebba e Monica Iachetta, che l’hanno percorsa a piedi da Brindisi a Roma.
A conslusione la presentazione dell’azienda sannita Genti delle Alture ad opera dell’Amministratore Antonio Mesisca, il quale ha illustrato la struttura e l’organizzazione aziendale in Italia ed all’estero, e in particolare la partnership con il progetto Ancient Appia Landscapes, conclusosi con la presentazione del vino Ponterotto, Aglianico dell’Appia, cui parte del ricavato è stata destinata a finanziare la ricerca e la valorizzazione del territorio.
Esempio questo di uno stretto connubio tra le eccellenze produttive del territorio e gli enti di ricerca che da anni operano sul territorio beneventano ed irpino, il tutto mirato alla conoscenza e valorizzazione delle aree di produzione.